Ricettazione, arresti a Trinitapoli e Margherita

Ricettazione, arresti a Trinitapoli e Margherita

Misure di Procure Lecce e Trani, ai domiciliari

L’accusa è di ricettazione e dovranno scontare ai domiciliari due ordini di carcerazione, nel primo caso emesso dalla Procura di Lecce e nel secondo dalla Procura di Trani. Loro sono Salvatore Vario, casalino di 41 anni, e Giovanni Naghiero, salinaro di 37 anni, arrestati dai carabinieri di Margherita di Savoia e Trinitapoli.

I due malfattori dovranno scontare rispettivamente ai domiciliari una pena di 4 mesi e 1 anno e 4 mesi per ricettazione.