Sociale, fino al 2 ottobre si richiede assegno cura disabili

Sociale, fino al 2 ottobre si richiede assegno cura disabili

Iannella: «30 milioni di euro annui fondi autosufficienza»

«Dall’inizio di settembre al 2 ottobre è possibile presentare le domande per l’assegno di cura riservato a persone in condizione di gravissima disabilità». Lo fa sapere l’assessore alle Politiche sociali, Maria Iannella, riferendo quanto prescritto dall’assessorato regionale al Welfare. Per l’istanza è necessario che gli utenti abbiano già una certificazione in corso di validità Isee 2017 (rilasciato da Inps mediante i canali ordinari), basata sull’Isee ordinario o familiare, allo scopo di estrapolare il valore dell’Isee reddituale. Le domande potranno essere presentate solo online su piattaforma (http://www.sistema.puglia.it/portal/page/portal/SolidarietaSociale/ASCURA2017), dove sarà possibile sia registrarsi ex novo sia loggarsi se in possesso già delle credenziali.

Contestualmente è disponibile un servizio di assistenza tecnica per ogni tipo di guida e delucidazione sulla procedura. «Le procedure per l’attivazione dell’assegno di cura – spiega Iannella – sono partite in Regione durante il mese di luglio, destinando circa 30 milioni di euro annui dai fondi nazionale e regionale per l’autosufficienza».