Bat, di Feo: «No discarica provinciale e strumentalizzazioni»

Bat, di Feo: «No discarica provinciale e strumentalizzazioni»

Buona affluenza di cittadini all’incontro

«No alla discarica a Grottelline e no anche a chi intende strumentalizzare questioni delicate come quella ambientale». Il consigliere della provincia Bat e primo cittadino di Trinitapoli, Francesco di Feo, commenta così la seduta nella sede dell’Istituto agrario di Andria, dove l’Ente guidato da Nicola Giorgino ha detto “no” alla costruzione di una discarica per rifiuti speciali tra Minervino Murge e Canosa di Puglia. Significativa partecipazione di pubblico in Provincia per protestare contro la proposta della Conferenza di servizi di realizzare la struttura complessa. Tentativi di disordine in Aula, perpetrati tra il pubblico, con gli animi già esagitati.

«La revoca del provvedimento della Conferenza di servizi provinciale – spiega di Feo – è la prova di come le battaglie vadano portate avanti nelle sedi e coi mezzi istituzionali più consoni, dove, lontani da improbabili capipopolo che disertano l’Assemblea dei sindaci, alla fine si discute e si sceglie secondo buon senso».