Edilizia sociale, prime 12 case ristrutturate a Unrra Casas

Edilizia sociale, prime 12 case ristrutturate a Unrra Casas

Tedesco: «Restiamo un quartiere nuovo»

Saranno riconsegnati lunedì prossimo i 12 alloggi del primo lotto di riqualificazione al quartiere Unrra Casas di Trinitapoli. La giornata comincerà alle 11.30 presso la sede foggiana di Arca Capitanata, in via Romolo Caggese 2, dove l’amministratore unico dell’ex Iacp, Donato Pascarella, illustrerà le attività della agenzia regionale per la casa e l’abitare. A seguire, il trasferimento a Trinitapoli, dove il direttore Arca Vincenzo Devitiis consegnerà simbolicamente gli appartamenti al sindaco Francesco di Feo.

«Si tratta di 12 unità abitative – spiega l’assessore ai Lavori pubblici, Giustino Tedesco – divise in 3 palazzine, in un quartiere, Unrra Casas, che già dalla passata consiliatura abbiamo iniziato a riqualificare. Ringraziamo per la gli interventi i proprietari degli alloggi, Arca Capitanata, con cui abbiamo da subito instaurato il giusto rapporto istituzionale. E poi abbiamo dovuto provvedere allo spostamento dei nuclei familiari che vi abitavano, sistemandoli in altri alloggi. Così stiamo continuando a fare, restituendo pian piano un quartiere nuovo alla città. A margine delle stecche di case già riqualificate, vantiamo la realizzazione di due locali, che avranno destinazione sociale: in uno la casa degli anziani, nell’altro la ludoteca per minori. Alla fine di questo percorso avremo un quartiere, nato periferico, perfettamente raccordato con il centro».

I 12 alloggi di edilizia sociale che saranno riconsegnati lunedì 13 novembre sono quelli della seconda fase di intervento ad Unrra Casas, dopo il primo stralcio che ha interessato 60 abitazioni. Poi sarà la volta del terzo step, completando così la riqualificazione complessiva dei 97 alloggi di proprietà dell’Arca.

Un’emergenza abitativa, quella di Trinitapoli, a cui dapprima l’assessore Tedesco, e, dal 2016 il nuovo responsabile dell’Urbanistica, Emanuele Losapio, stanno dando risposte: «Sfruttando i Po fesr 2014-2020 – spiega lo stesso Losapio – stiamo elaborando una proposta di strategia integrata di sviluppo urbano sostenibile per gli alloggi di Piazza della Costituzione. E soltanto in primavera avevamo intercettato finanziamenti per la costruzione di 8 appartamenti in Zona Peep di Via Mandriglia».

«Siamo lieti di riconsegnare in tempo per Natale le abitazioni ai nostri concittadini – commenta il sindaco di Feo – , ringraziandoli per la pazienza dimostrata in questi anni. Stiamo facendo tanti sforzi per intercettare le risorse sufficienti per dare risposte all’emergenza abitativa. Unrra Casas pian piano sta diventando ciò che avevamo immaginato e che non era: un quartiere dignitoso e strutturalmente sicuro. Qui i 12 trinitapolesi, legittimi assegnatori, da lunedì riprenderanno ad abitare negli alloggi riconsegnati dall’Arca, costruendo al loro interno il diritto alla casa che è il diritto ad una vita serena».