Polizia Locale, bonificate le strade da botti inesplosi e cartucce

È servito l’ausilio di un artificiere, resti smaltiti

Polizia Locale, bonificate le strade da botti inesplosi e cartucce

La Polizia Locale a Trinitapoli questa mattina alla 9 ha svolto un’opera di bonifica della strade, sia centrali che periferiche, della città dalle cartucce dei fuochi d’artificio esplosi la scorsa notte in occasione del capodanno. Gli agenti si sono avvalsi dell’aiuto di un artificiere che ha potuto verificare la pericolosità che dei botti, innocui solo in apparenza, abbandonati per strada.

Sono state ritrovate due cassettine di fuochi d’artificio non esplose e quindi pericolose per chi potesse avvicinarsi. Le cassettine sono state rimosse e fatte brillare in un posto sicuro. Le cartucce esplose sono state smaltite. Il 2018 è iniziato all’insegna del lavoro per la sicurezza dei casalini per gli uomini del comandante Giuliana Veneziano. Lo scorso anno, lo ricordiamo, sì è concluso col sequestro di pesce venduto senza licenza e scarpe contraffatte al mercato settimanale.