Rifiuti, Peschechera: «In giro alcuni illusionisti e falsari»

Rifiuti, Peschechera: «In giro alcuni illusionisti e falsari»

Nota del Consigliere comunale

Nota stampa a firma del Consigliere comunale Ludovico Peschechera

 «Dalle ultime dichiarazioni rese da alcuni esponenti dei partiti di opposizione  viene fuori la netta sensazione che ci sia una strategia diretta a destabilizzare la maggioranza. Il tema sembra essere quello dei rifiuti solidi urbani, ma in realtà di questo importa ben poco ai mugnai e ai macinatori. Assistiamo ad esternazioni che sono la conseguenza di una riflessione di più soggetti, espressa da chi non ha neppure la paternità per poterlo fare. In sintesi si lavora per destabilizzare facendo dire ad altri quello che non si ha il coraggio di dire al proprio interno. E allora stiamo al gioco. L’ultimo Consiglio intercomunale ha evidenziato un Lillino Barisciano che ha giganteggiato tra le opposizioni, tanto per spessore politico quanto per valenza istituzionale. Si è assistito ad un Consiglio in cui il tema è stato solo sfiorato, avendo invece come unico obiettivo quello di attaccare il sindaco. La riprova sta proprio nelle dichiarazioni seguite al Consiglio, ancora infarcite del clima post elettorale. Sulla scena ci sono illusionisti e falsari. Gli illusionisti, come dei prestigiatori da feste patronali, mostrano una realtà inesistente (attraverso la quale denigrare il Sindaco); i falsari, invece, rubano il quadro dipinto da altri e vi appongono la propria firma (ma quando l’opera è un’opera d’arte, la si riconosce a prescindere da chi la firma). È stato bello vedere seduti, uno di fronte all’altro, Lillino Barisciano, Francesco di Feo e Salvatore Puttilli, che in poche battute hanno fermato la giostra delle sciocchezze e indicato la strada maestra».