Via libera per 50 anziani in soggiorno termale ed area sgambamento cani in via Puzzacchio

Via libera per 50 anziani in soggiorno termale ed area sgambamento cani in via Puzzacchio

Le Delibere di Giunta, Iannella: «Interventi utili alla città»

Soggiorno termale per anziani e area di sgambamento per i cani in Via Puzzacchio: questi gli interventi deliberati nella Giunta di venerdì scorso, su proposta dell’assessore alle Politiche sociali, Maria Iannella.

«Il soggiorno estivo rappresenta un’iniziativa di aggregazione fondamentale e migliora il benessere psicofisico dei nostri over 60 – spiega Iannella – . Per questo abbiamo disposto un viaggio per 50 anziani per la durata di un ciclo completo di cure termali. Sarà un modo, già sperimentato negli anni, per socializzare, stare insieme e garantire qualche giorno di svago». La meta è da definire tra le località di Chianciano Terme, Fiuggi, Abano Terme e Montecatini Terme. Il soggiorno climatico sarà nella seconda metà di luglio. Il Comune assicura il viaggio, soggiorno a carico dei partecipanti in struttura a prezzi convenzionati.

Nella stessa seduta di Giunta, l’amministrazione, su proposta dell’assessore ai Lavori Pubblici, Giustino Tedesco, ha provveduto ad approvare la variante del progetto per lo sgambamento dei cani. L’iniziative muoveva i primi passi nel giugno di un anno fa, quando l’assessore Iannella aveva recepito l’istanza di diverse associazioni animaliste per individuare un’area esclusiva per gli amici a 4 zampe, nella zona 167 (Via Mandriglia e Via Nenni). Il progetto esecutivo era stato approvato a febbraio di quest’anno, salvo dover ripensare alla allocazione dell’area per sopraggiunte altre esigenze dell’amministrazione. Di qui, la nuova e definitiva indicazione della Giunta: «L’area di sgambamento per cani – annuncia Iannella – vedrà partire i lavori nelle prossime settimane e sorgerà in Via Puzzacchio».