Non si fermano all’alt, carabiniere investito

Non si fermano all’alt, carabiniere investito

Contusione al ginocchio e ferite al braccio per il militare

Una contusione al ginocchio e delle ferite al braccio. È stato investito un maresciallo dei carabinieri a Trinitapoli intervento durante l’intervento su un furto in un appartamento fra via Cairoli e via Zuppetta, nel centro cittadino. Giunto sul posto si è imbattuto in due malfattori col volto coperto dal passamontagna che non si sono fermati all’alt e lo hanno scaraventato per terra con una Audi A4 grigia. Poi hanno fatto retromarcia, colpendo alcune auto parcheggiate, e hanno cercato di investirlo una seconda volta. Il militare si è difeso sparando 7 colpi di arma da fuoco contro la vettura, all’altezza del motore.

I malfattori, illesi, hanno abbandonato l’auto e sono fuggiti a piedi.