Giuliana Veneziano è Comandante effettivo di Polizia municipale

Giuliana Veneziano è Comandante effettivo di Polizia municipale

Prima trinitapolese onorata di questo incarico, di Feo: «Presto nuovi concorsi»

«Un plauso alle scuole di ogni ordine e grado che hanno ricordato tra i banchi il centenario dalla fine della I Guerra Mondiale». Il sindaco Francesco di Feo ricorda il 4 novembre, la Giornata dell’Unità nazionale e delle Forze armate.

Con la resa dell’esercito austro-ungarico, in questo giorno di 100 anni fa entrava in vigore l’armistizio di Villa Giusti. Nella stessa giornata terminava la Terza battaglia del Piave (Vittorio Veneto) con cui l’Italia sferrava l’attacco decisivo all’Impero asburgico.

«La festa della Vittoria, cent’anni dopo – osserva il sindaco di Feo – sia occasione per ringraziare tutti i Corpi impegnati sul territorio nazionale e non solo, a mantenere ordine e portare la pace. A Trinitapoli ringrazio personalmente, a nome di tutta la cittadinanza, il maresciallo maggiore dei Carabinieri, Roberto Ruotolo, che con i suoi uomini garantisce sicurezza su tutto il territorio».

E dal 1 novembre, «come promesso in campagna elettorale – prosegue – possiamo contare su Comandante effettivo di Polizia municipale: Giuliana Veneziano, prima trinitapolese onorata di questo incarico, è a pieno titolo vincitrice di concorso per guidare i nostri agenti, che sappiamo essere sotto organico per numero e ai quali promettiamo, estendendo l’auspicio alla città tutta, prossimi concorsi per rimpinguarne le file».

Mentre le scuole ricordano il sacrificio di migliaia di italiani nella Grande Guerra ed educano al rispetto delle Forze armate, di Feo esprime «pubblica gratitudine a chi dalla periferia al centro dimostra ogni giorno amore per la Nazione».