Prefettura BAT, divieto di transito per i mezzi pesanti a partire dalla mezzanotte

Prefettura BAT, divieto di transito per i mezzi pesanti a partire dalla mezzanotte

Riunione del Comitato Operativo per la Viabilità in vista del gelo. Salatura tra Spinazzola e Minervino

Divieto di transito dei trasporti e dei veicoli eccezionali dalla mezzanotte del 3 gennaio fino a cessata esigenza e salvo rivalutazioni sulla base di un costante monitoraggio in relazione all’evolversi del fenomeno. Questo il verdetto emerso dal Comitato Operativo per la Viabilità, coordinato dal vice-prefetto Gaetano Tufariello, legato alle complicate condizioni meteo che verseranno sul territorio della provincia Bat fino al weekend. Il divieto non coinvolgerà alcune categorie di automezzi, come quelli che trasportano prodotti alimentari deperibili, lavorazioni a ciclo continuo e i mezzi spargisale.

Nella calza della Befana, gelo e forti venti, con minacce di neve anche a bassa quota. Già all’alba di giovedì 3 gennaio sarà effettuata una prima salatura della strada che collega Spinazzola a Minervino Murge contro la formazione del ghiaccio, mentre è stata pianificata una ricognizione di tutte le altre arterie provinciali di collegamento. Nel corso della riunione, è stata stabilita l’autorizzazione a Forze dell’Ordine ed enti proprietari di derogare temporaneamente a tale divieto in caso di miglioramento delle condizioni meteo, con il consueto richiamo a circolare con catene a bordo e pneumatici invernali sulle strade extraurbane. Una decisione che richiama da vicino quella assunta anche dalla Prefettura di Bari, mentre da Aeroporti di Puglia è arrivato l’invito ai passeggeri in partenza da Bari e Brindisi a raggiungere gli aeroporti con congruo anticipo. La situazione resta in costante aggiornamento: nella mattinata di giovedì 3 gennaio è previsto un nuovo incontro in Prefettura, a Barletta, tra referenti polizia municipale e membri della Protezione Civile.