Promozione del territorio e sicurezza: gli obiettivi del Comune di Trinitapoli nel 2019

Promozione del territorio e sicurezza: gli obiettivi del Comune di Trinitapoli nel 2019

De Lillo: «Esaltiamo i nostri prodotti. Presto nuove telecamere di videosorveglianza»

Promozione del territorio e dei prodotti della nostra terra. È questo l’obiettivo principale che l’amministrazione proverà a centrare nel campo dell’agricoltura e quanto contenuto nel bilancio di previsione 2019 approvato lo scorso 28 dicembre.

ATTIVITÀ PRODUTTIVE: «Nei due capitoli dedicati ad agricoltura e promozione dei prodotti tipici – fa sapere l’assessore al Bilancio, Emanuele Losapio – si proverà a cambiare marcia. Come in passato l’ufficio è al lavoro per organizzare anche nel 2019 corsi per patentini per fitofarmaci, per le macchine agricole e per dare l’opportunità a tutti gli agricoltori di avere un punto di riferimento sul territorio, compresa una fiera dell’Agricoltura sperimentale nella nostra città».

«Parlando di agricoltura e promozione del prodotto tipico – osserva l’assessore alle Attività produttive e sicurezza, Antonietta de Lillo –, non si può non tener conto dell’affiancamento istituzionale alla Sagra del Carciofo, riconosciuta ormai su tutto il territorio provinciale e anche regionale».

SICUREZZA: Non c’è sviluppo senza sicurezza del territorio, che restano alla base delle linee programmatiche anche di questo 2019. Sicurezza e controllo del territorio sono alla base delle «Realizzeremo quel Pon Sicurezza per cui l’Amministrazione comunale è riuscita a piazzarsi nei primi posti in Italia – annuncia de Lillo –. Con i 209mila euro appena ottenuti installeremo nuove telecamere di videosorveglianza, per riuscire a sopperire la mancanza di personale».

Parte del ricavato dalle entrate delle contravvenzioni sarà investito per la sicurezza stradale, compresa l’illuminazione di quelle arterie rimaste al buio.

Resteranno in carica i vigili ausiliari a tempo determinato: «Un modo di educare anche le giovani generazioni a far rispettare le regole – spiega l’assessore de Lillo – , vivendo un’esperienza unica all’interno del corpo di Pm». In generale, più investimenti sono in arrivo nel settore di Polizia municipale: «Proprio in questi giorni – conclude il sindaco Francesco di Feo – sono entrate in servizio le 2 unità dell’ultimo concorso svolto, a testimonianza di un bilancio sano che finalmente ci consente di programmare ed assumere».