Palasport “Pertini”: firmato oggi il disciplinare in Regione per il progetto di riqualificazione

Palasport “Pertini”: firmato oggi il disciplinare in Regione per il progetto di riqualificazione

Previsti lavori totali per 150mila euro. In Puglia 102 progetti finanziati per 8 milioni di euro

Sono stati firmati oggi in Fiera 102 disciplinari per il potenziamento e la realizzazione di impianti sportivi comunali. Sono intervenuti i Sindaci e i delegati di tutti i Comuni che hanno partecipato al bando promosso dalla Regione. Tra questi c’è il Comune di Trinitapoli che riceverà un finanziamento da 100mila euro dalla regione, accanto ai quali ci sarà un co-finanziamento comunale da circa 50mila euro, per il ripristino delle uscite di sicurezza, dei pavimenti dell’area di gioco, di quelli d’ingresso ma anche efficientamento energetico, impermeabilizzazione del lastrico solare, sostituzione dei lucernari, adeguamento degli impianti esistenti alle vigenti norme igienico-sanitarie e di sicurezza.

Nella BAT, nel complesso, sono solo tre i progetti finanziati. Oltre Trinitapoli, infatti, vi saranno contributi da 100mila euro ciascuno per lo Stadio di Minervino ed una palestra di periferia nella Città di Bisceglie. «Mi congratulo con i Sindaci per la rapidità e l’efficienza con le quali hanno impiegato gli oltre otto milioni di euro messi a disposizione dalla Regione per rafforzare l’impiantistica sportiva – ha spiegato stamane il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano – Si tratta di un intervento di grande valore perché gli impianti non servono solo alle società sportive, che in maniera eroica portano avanti la loro attività in mezzo a tante difficoltà, ma servono anche per dare la possibilità di migliorare quei contenitori sociali che si usano per tante iniziative:  ad esempio, per fare riunioni sulla legge per la partecipazione, che ci sta dando tante soddisfazioni, per fare piccoli spettacoli, tenere eventi legati alle scuole, per organizzare manifestazioni culturali o di natura artistica. Non ci sono precedenti di politiche di questo genere in Regione Puglia – ha aggiunto Emiliano – è la prima volta che la Regione destina tante risorse allo sport e di questo bisogna dare atto all’Assessorato e agli uffici regionali per il grande lavoro fatto insieme agli uffici di tutti i Comuni».

Ha aggiunto la dirigente regionale Francesca Zampano che «oggi si sottoscrivono i 102 disciplinari relativi agli importi ammessi a finanziamento nel bando per i contributi per l’adeguamento degli impianti sportivi comunali. Si tratta complessivamente di 8 milioni 565 mila euro di risorse finanziarie sul bilancio autonomo, di cui circa 7 milioni e mezzo già impegnati in favore dei 102 comuni che hanno presentato istanza e sono stati ammessi a finanziamento. L’importo ammissibile per ciascun contributo è di 100.000 euro: abbiamo un plafond di interventi vario, che va da realizzazioni da 6.7 milioni e quindi con contributi di cofinanziamento importanti da parte degli enti locali, a piccoli interventi di manutenzione ordinaria. L’obiettivo è quello di cominciare a intervenire sulla riqualificazione funzionale degli impianti che sono patrimonio degli enti locali del territorio per renderli più fruibili e a disposizione a beneficio dell’intera popolazione».