«Complimenti al lucano Michele Sonnessa per l’elezione alla presidenza nazionale di Città dell’Olio». La coordinatrice regionale dell’associazione di promozione agricola, Antonietta de Lillo, lo scorso 30 giugno a Roma ha presieduto l’assemblea delle 330 Città dell’Olio, in cui il vicesindaco di Rapolla (Pz) ha sostituito il presidente uscente, Enrico Lupi.

«L’incarico ad un amministratore meridionale – commenta de Lillo, che è anche assessore comunale alle Attività produttive – rafforza il ruolo del Sud come protagonista nel comparto olivicolo. Il nuovo corso di Sonnessa si prefigge infatti il potenziamento dei coordinamenti regionali, quali presidi di promozione del territorio, sul territorio».

In questi anni Trinitapoli è stata ripetutamente presente coi suoi frantoi nelle attività dell’associazione Città dell’Olio, dalle sagre e gli appuntamenti nazionali al supporto agli olivicoltori. «La promozione è quantomai necessaria in Puglia – spiega de Lillo – dove le gelate e la xylella incontrastata dalla Regione hanno inferto un duro colpo alle produzioni olearie. In vista del prossimo appuntamento con l’autunnale e consueta “camminata tra gli olivi”, ospiteremo a Trinitapoli il presidente Sonnessa, per definire le azioni di sostegno ad un settore così importante per la nostra economia».