Pronti-via ed è subito polemica a Trinitapoli, dove il primo consiglio comunale dell’era Losapio si apre con l’abbandono dell’aula da parte dell’opposizione, che vota con la maggioranza solo il punto relativo alla convalida degli eletti. Il consigliere Lillino Barisciano, avversario di Losapio alle ultime elezioni comunali che hanno visto la vittoria del centrodestra, ha reso noto la volontà della minoranza di consegnare un documento al Prefetto Valiante in cui si mette in discussione la validità del risultato venuto fuori dalle urne. All’intervento di Barisciano è seguito l’abbandono dell’aula da parte dell’intera opposizione. “Un comportamento che ci amareggia e che ci riporta al clima velenoso della campagna elettorale”, ha commentato il sindaco Losapio, dopo aver prestato giuramento dinanzi al consiglio comunale.

Subito dopo la convalida degli eletti si è proceduto all’elezione del nuovo presidente del consiglio comunale.

Il servizio completo su News24.City.