Affidati ai servizi sociali a Trinitapoli violano le prescrizioni: due arresti

Affidati ai servizi sociali a Trinitapoli violano le prescrizioni: due arresti

Si tratta di un 75enne ed un 46enne, entrambi condotti nel carcere di Foggia

Avevano violato le prescrizioni loro imposte dall’Autorità Giudiziaria e per questo, dopo i controlli e le segnalazioni dei Carabinieri di Trinitapoli, alcuni giorni fa è scattato l’arresto di due pregiudicati del posto.

Una Ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata eseguita dai Carabinieri della Stazione di Trinitapoli nei confronti di D.B.C., cl.’44, emessa dall’Ufficio di Sorveglianza di Foggia in sostituzione della misura alternativa dell’affidamento in prova ai servizi sociali, cui l’uomo si trovava sottoposto per reati in materia di armi, commessi nel 2008 a Trinitapoli.

Un’altra analoga ordinanza è stata eseguita nei confronti di C.C., cl.’73, anche questa emessa dall’Ufficio di Sorveglianza di Foggia in sostituzione della misura alternativa dell’affidamento in prova ai servizi sociali, cui anche il 46enne si trovava sottoposto a seguito di una rapina commessa lo scorso giugno a Trinitapoli.

Entrambi i provvedimenti sono stati emessi a seguito delle segnalazioni inoltrate all’Autorità Giudiziaria dai Carabinieri di Trinitapoli che, nel corso dei controlli ai soggetti sottoposti a restrizioni della libertà personale, avevano accertato diverse violazioni a carico di entrambi.

Dopo le formalità di rito, entrambi gli arrestati sono stati associati alla casa circondariale di Foggia.