Furto di segnali stradali: arrestato 38enne a Trinitapoli

La scoperta dei Carabinieri, refurtiva restituita al Comune casalino

Dopo solo alcuni giorni da un analogo episodio avvenuto a Cerignola, dove i militari della Sezione Radiomobile avevano tratto in arresto un uomo che in pieno giorno aveva asportato dei segnali stradali sulla complanare Est della S.S.16, anche a Trinitapoli i carabinieri hanno arrestato per furto aggravato un 38enne del posto, proprio perché sorpreso in via Mandriglia mentre asportava un paletto di sostegno di segnali stradali.

I carabinieri, impegnati in un servizio di pattuglia per le vie della città, hanno potuto notare il 38enne mentre caricava nel cofano di una Ford Fiesta un palo di ferro, posto a sostegno dei segnali stradali, dopo averlo sradicato dalla sede stradale. Nel cofano dell’auto in uso all’uomo i militari hanno rinvenuto quattro segnali stradali ed un altro paletto in ferro appena asportati. Bloccato ed identificato, il 38enne, già noto ai carabinieri, è stato arrestato e sottoposto agli arresti domiciliari, come disposto dalla Procura della Repubblica di Foggia.

La refurtiva, verosimilmente destinata ad essere venduta ai ricettatori di ferro vecchio, è stata recuperata per la restituzione al Comune di Trinitapoli. Dopo la convalida dell’arresto, il Gip del Tribunale di Foggia ha disposto nei suoi confronti la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria tre volte alla settimana.

Lascia un Commento