Di seguito, la nota a firma di Marilena Tota e Giovanni Leone (componenti dell’Assemblea Nazionale di Italia Viva) e dei comitati di Italia Viva: Democrazia Andria, Insieme Andria, Insieme Bisceglie, Insieme Margherita di Savoia e Insieme Trinitapoli, inviata in data 29 aprile al fondatore di Italia Viva, Sen. Matteo Renzi; ai presidenti del partito, On. Ettore Rosato e ministro Teresa Bellanova; ai presidenti dei gruppi parlamentari di Italia Viva alla Camera e al Senato, On. Maria Elena Boschi e Sen. Davide Faraone, per richiedere il commissariamento del coordinamento territoriale BAT di Italia Viva.

«Al Fondatore Sen. Matteo Renzi; ai Presidenti On. Ettore Rosato, Ministro Teresa Bellanova; al Presidente dei Deputati On. Maria Elena Boschi; al Presidente dei Senatori Sen. Davide Faraone.

Cari amici, alla luce delle continue contrapposizioni interne al coordinamento territoriale BAT (Barletta-Andria-Trani), in aperto dissenso con l’operato dei coordinatori territoriali Ruggiero Crudele e Gabriella Baldini, con la presente si richiede il commissariamento del coordinamento territoriale della BAT al fine di consentirci di continuare nella nostra incisiva e propulsiva azione politica a sostegno del partito. Trattasi di una situazione insanabile all’interno di una provincia con appena 10 comuni che necessita di arbitri imparziali e rispettosi dei principi inclusivi di democrazia interna e partecipazione che hanno visto animare la nascita del nostro partito.

In mancanza e con dispiacere, vi informiamo del nostro totale disimpegno rispetto alla partecipazione alla campagna elettorale regionale.

Con immutata stima».

MARILENA TOTA (Componente dell’Assemblea Nazionale)
GIOVANNI LEONE (Componente dell’Assemblea Nazionale)
Comitato DEMOCRAZIA ANDRIA
Comitato INSIEME ANDRIA
Comitato INSIEME BISCEGLIE
Comitato INSIEME MARGHERITA DI SAVOIA
Comitato INSIEME TRINITAPOLI