Da vecchia ed inutilizzata palestra a presidio culturale moderno ed efficiente. La biblioteca comunale inaugurata questa mattina in via Aspromonte accoglierà oltre 15mila libri.

Oltre 15mila libri, diverse postazioni internet, una sala conferenze e persino uno spazio pensato per i più piccoli. A Trinitapoli la biblioteca comunale inaugurata questa mattina in via Aspromonte è il nuovo presidio di riferimento per studenti ed amanti della lettura e della conoscenza. Lì dove prima sorgeva una vecchia ed inutilizzata palestra, dicono dall’amministrazione comunale, oggi prende vita un moderno polo culturale.

Un’opera realizzata grazie ad un imponente finanziamento della Regione Puglia, pensata anche per le necessità di anziani e diversamente abili.

Il progetto presentato dal Comune di Trinitapoli si è classificato tra i primi otto della graduatoria regionale. L’esperienza dello Studio Cassandro e la qualità della proposta studiata dai progettisti hanno permesso di raggiungere questo importante risultato

E’ in luoghi come questo, concludono dall’amministrazione cittadina, che si costruisce il futuro di una comunità.

Il servizio.