Ultime ore, per chiedere il risarcimento per le gelate 2021 e le relative agevolazioni. Domani, giovedì 14 ottobre, infatti, scadono i termini previsti per presentare le istanze.

Lo scorso 9 agosto, infatti, il Mipaaf ha dichiarato l’esistenza del carattere eccezionale dell’evento calamitoso tra il 9 ed il 10 aprile scorsi. Venivano così riconosciute i danni superiori al 30% della produzione lorda vendibile per le imprese agricole, iscritte alla Camera di Commercio alla data dell’evento.

Sono previsti contributi in conto capitale fino all’80% del danno accertato, parametrato alla produzione del triennio precedente; prestiti ed ammortamento quinquennali per le esigenze di esercizio dell’anno 2021 e anno successivo; proroga di 24 mesi delle scadenze delle rate delle operazioni di credito agrario di esercizio e di miglioramento e di credito ordinario; esonero parziale del pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali propri e per i lavoratori dipendenti.

Scaricati e compilati gli appositi moduli, servirà inviarli via pec al Comune di Trinitapoli ([email protected]) ed alla Regione Puglia ([email protected]) oppure consegnarli agli uffici, negli orari di apertura. L’Ufficio Agricoltura è disponibile anche telefonicamente ai numeri 0883636361 oppure 360626069.
📄 modulo di richiesta – http://comune.trinitapoli.bt.it/c071057/images/Avvisi/Gelata%202021-%20moduli%20di%20richiesta.pdf
📄 domanda di aiuto – http://comune.trinitapoli.bt.it/c071057/images/Avvisi/Domanda%20di%20aiuto%20danni%20da%20gelo%208_9%20aprile%202021_%20modificata-1.pdf