«Mi sento debilitato e stanco, e non potendomi impegnare giornalmente al massimo, ritengo sia giunti il momento di riposarmi e dedicarmi alla famiglia». Con queste parole Giustino Tedesco si è dimesso dalla carica di consigliere comunale di Trinitapoli. In Consiglio il suo posto sarà ora assunto con surroga da Cesare Tiritiello.

Tra i banchi consigliari dal 2001 e Assessore per 5 volte per il Comune casalino, Giustino Tedesco ha portato avanti diverse realizzazioni in paese in termini di lavori pubblici. «Trinitapoli gli è grata e sempre lo sarà», ha dichiarato il Sindaco Emanuele Losapio. Tedesco in una nota ufficiale ha poi augurato un buon lavoro ai «giovani amministratori» che continueranno l’attività e le opere iniziate per Trinitapoli. «Ho la certezza di aver fatto tutto quanto potevo per i miei concittadini e la mia città», ha sottolineato Tedesco che ha dunque deciso di lasciare il suo incarico soprattutto per motivi di salute sopraggiunti dopo aver contratto il Covid. «Ringrazio il sindaco e tutti i miei elettori per la fiducia», ha concluso.

Numerosi gli attestati di stima per Tedesco, a partire proprio dal primo cittadino Losapio che lo ha elogiato per la capacità di «aggiornarsi, studiare, spiegare, e argomentare», poi il Sindaco ha concluso: «non s’è mai fermato, pensando ed immaginando ogni giorno qualcosa per la Trinitapoli “città futura”, gli auguro adesso una nuova e felice fase della vita, nell’abbraccio della comunità e della famiglia».